domenica 30 settembre 2012

Crotone-Livorno 1-2, tabellino e commento

CROTONE: Concetti, Correia, Vinetot, Abruzzese, Mazzotta; Maiello (dal 16’ st Addae), Galardo, Eramo; Ciano (dal 25’ st Torromino), Gabionetta (dal 30’ st Falconieri), Caetano Calil. In panchina: Caglioni, Checcucci, MIgliore, Pettinari. Allenatore: Drago.

LIVORNO: Mazzoni, Salviato (dall'8’ st Ceccherini), Bernardini, Emerson, Lambrughi; Prutsch (dal 27’ st Gemiti), Gentsoglou (dal16’ st Belingheri), Luci; Siligardi; Paulinho, Dionisi. In panchina: Fiorillo, Meola, Dell'Agnello, Piccolo. Allenatore: Nicola.
ARBITRO: Pasqua di Tivoli.
MARCATORI: 21’ pt Luci (L), 39’ pt Gabionetta (C), 42’ st Siligardi (L).
NOTE: ammoniti: Ciano, Gabionetta, Correia, Addae (C), Prutsch e Salviato (L) . Angoli: 12-7. Spettatori: 3500 circa, 841 paganti più 2546 abbonati.

Il Crotone cede nel finale e subisce un'altra sconfitta che fa suonare un campanello d'allarme importante. Partita molto combattuta quella col Livorno, ed aperta fino alla fine a qualsiasi risultato. Ospiti in vantaggio con Luci che raccoglie una respinta corta della difesa su azione d'angolo, e indisturbato dal limite batte Concetti con un diagonale basso. Reazione buona del Crotone che colleziona ben 9 angoli nel primo tempo.
A siglare il pareggio ci pensa Gabionetta, imbeccato in profondità da un lancio di Ciano: il brasiliano aggancia bene, dribbla Mazzoni ed in scivolata insacca da posizione defilata con porta sguarnita. Finisce 1-1 un gradevole primo tempo.
Nella ripresa parte ancora bene il Crotone ma dopo una decina di minuti è il Livorno a prendere in mano la gara. Diverse occasioni da una parte e dall'altra, i toscani colgono anche una traversa con un tiro da fuori area. A dieci dalla fine punizione di Calil, respinta corta del portiere e conclusione clamorosamente fuori di Abruzzese.
Al 42' st il Livorno passa: disimpegno errato di Torromino al limite dell'area, Siligardi si incunea e batte Concetti con un sinistro angolatissimo. Risultato finale che premia la buona squadra di Nicola, ma i calabresi potevano gestire meglio la gara. Per Drago è la prima sconfitta interna da quando è allenatore del Crotone.

Fonte ( www.crotonesport.com )

Crotone-Livorno, il Video


Fonte Video ( www.fctv.it )

CROTONE: Concetti; Correia, Vinetot, Abruzzese, Mazzotta; Eramo, Galardo; Ciano (25'st Torromino), Maiello (17'st Addae), Gabionetta (30'st Falconieri); Calil. A disp: Caglioni, Checcucci, Migliore, Pettinari.
LIVORNO: Mazzoni; Salviato (8'st Ceccherini), Bernardini, Lambrughi, Gentsoglou (17'st Belingheri), Luci, Emerson, Putsch (23'st Gemiti); Siligardi, Paulinho, Dionisi. A disp: Fiorillo, , Meola, Dell’Agnello, Ceccherini, Piccolo.
Arbitro: Pasqua
Marcatori: 20'pt Luci (L), 38'pt Gabionetta (C), 43'st Siligardi (L)
Ammoniti: Ciano, Gabionetta, Correia, Addae (C); Salviato,Putsch(L)
Spettatori: 3387

Ancora una sconfitta immeritata per i ragazzi di mister Drago, il Livorno espugna lo Scida battendo per due ad uno il Crotone, che incassa la prima sconfitta interna stagionale.Drago schiera Maiello dal primo minuto, Falconieri va in panchina. Si gioca con una temperatura estiva, intorno ai 33 gradi. Subito rossoblu' pericolosi in avvio con Gabionetta ben servito da Eramo, Mazzoni respinge. Sono pero' i toscani a passare in vantaggio al 20': angolo dalla sinistra, Abruzzese respinge di testa ma arriva Luci che indisturbato calcia  e beffa Concetti. La reazione degli squali e' affidata a Calil, ma di testa su corner di Ciano non riesce a trovare la giusta coordinazione. Quattro minuti dopo e' lo stesso a Ciano a cercare la porta direttamente dal calcio d'angolo, Mazzoni si salva con i pugni. I pitagorici sono i padroni del campo e vanno vicini al pari con Maiello, ma ancora un super Mazzoni nega il gol ai padroni di casa. Ma al 38' arriva il meritato pareggio: lancio di Ciano per Gabionetta, il brasiliano controlla splendidamente, supera Mazzoni in uscita e deposita in rete. Secondo centro in campionato per lui. Ottenuto il pari la squadra di Drago dimostra di essere superiore in campo e sfiora il vantaggio in due circostanze con Caetano Calil: la prima su punizione, strepitoso l'intervento di Mazzoni a deviare in corner; sul successivo tiro dalla bandierina e' ancora Calil per la seconda volta ad andare vicino alla rete, stacca di testa, ma il portiere ospite blocca senza problemi.La ripresa si apre di nuovo con i rossoblu insidiosi, questa volta Calil ci prova su calcio piazzato, Mazzoni e' attento e respinge con i pugni. Poco dopo ospiti pericolosi con Paulinho prima e Dionisi dopo, ma in entrambi i casi Concetti compie due grandi interventi. Drago nel corso della seconda frazione fa entrare in campo Addae, Torromino e Falconieri, fuori Maiello, Ciano e Gabionetta. Il Livorno va vicino al due ad uno con Dionisi che colpisce la traversa e la palla ritorna in campo. Gli squali riprendono il pallino del gioco in mano e creano una ghiotta occasione per portarsi in avanti col punteggio: punizione di Calil, Mazzoni respinge, arriva Abruzzese che calcia a botta sicura ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. A due minuti dal termine e' Siligardi a pescare il jolly vincente con un sinistro che non lascia scampo a Concetti. Sul finale di gara Galardo e compagni si buttano in avanti alla ricerca del pari, ma dopo tre minuti di recupero l'arbitro decreta la fine del match.

Fonte ( www.fccrotone.it )

sabato 29 settembre 2012

Risultato finale 7.ma giornata: Crotone - Livorno 1-2


Serie Bwin 7.ma giornata: Crotone - Livorno




 
Segui la radiocronaca in diretta di Radio Studio 97 dalle ore 14:50 cliccando sui link disponibili nella sezione in alto a destra del blog su "Ascolta la radiocronaca in diretta della gara"


BUONA PARTITA
A
TUTTI 
E
 
FORZA CROTONE!!!

venerdì 28 settembre 2012

Diario rossoblù, 20 convocati contro il Livorno

Dopo la seduta di rifinitura mister Drago ha diramato i convocati per la gara contro il Livorno, in programma domani allo Scida alle ore 15:00.
Ecco i venti convocati per la sfida contro i toscani:

Portieri: 1 Concetti, 33 Caglioni;
Difensori: 23 Correia, 16 Checcucci, 19 Vinetot, 3 Migliore, 21 Abruzzese, 13 Mazzotta;
Centrocampisti: 4 Galardo ; 17 Maiello ; 6 Eramo; 25  Addae; 18 Krcic;
Attaccanti: 24 Torromino; 10 De Giorgio; 20 Calil; 7 Pettinari ; 11 Ciano ; 9 Gabionetta; 8 Falconieri.

Non fanno parte della lista De Luca, Matute, Ligi, Traore e Sahman.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Calcio, Drago: "I risultati dicono al mio Crotone che dobbiamo fare di più"

Le parole di Massimo Drago allenatore del Crotone alla vigilia della sfida casalinga contro il Livorno.
MOMENTO - "Stiamo facendo tanto però quello che stiamo facendo ancora non basta quindi non mi voglio attaccare alla fortuna o alla sfortuna ognuno di noi sa che deve dare qualcosa in più per poter vincere le partite. Facciamo molto ma i risultati dicono che non basta."
CATTIVERIA - "La cattiveria in campo ci sta mancando in generale non solo in attacco, quello che dobbiamo migliorare é la cattiveria in più zone del campo. Mimmo toscano ha rispecchiato qual è il nostro momento, il Crotone gioca, crea, ma non basta la tecnica per vincere le partire, é il particolare che fa la differenza. Anche se creiamo tanto la Ternana esce con tre punti e noi con zero."
LIVORNO - "Il Livorno é una buona squadra ma non solo perché si trova nelle prime posizioni, il loro rammarico é quello di non aver dato il massimo nello scorso campionato perché quando hai Paulinho e Diosini deve almeno ambire ai play off però siamo consapevoli che se riusciremo a fare un ottima prestazione potremo batterli."

Fonte ( www.strill.it )

Sala Stampa, Massimo Drago in conferenza


Fonte Video ( www.fctv.it )

Il video della conferenza stampa alla vigilia dalla partita degli squali contro il Livorno. Ai microfoni di Fctv, parla il mister rossoblù Massimo Drago.

Fonte ( www.fccrotone.it )

giovedì 27 settembre 2012

Sala Stampa, Giuseppe Torromino in conferenza


Fonte Video ( www.fctv.it )

Il video della conferenza stampa a due giorni dalla partita dei pitagorici contro il Livorno. Ai microfoni di Fctv, parla l’attaccante rossoblù Giuseppe Torromino.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Crotone-Livorno, arbitra Pasqua

Sarà il signor Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli l’arbitro designato per la gara Crotone-Livorno, valevole per la settima giornata del campionato Serie bwin 2012-2013.
Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Citro e Lo Cicero. Il quarto ufficiale di gara sarà il signor Oliveri.
Il fischietto Pasqua non vanta alcun precedente con il Football Club Crotone ed ha esordito in Serie B come arbitro lo scorso 1 settembre in occasione della gara Virtus Lanciano-Varese 1-2. Il secondo gettone nella serie cadetta è arrivato lo scorso 22 settembre in occasione di Pro Vercelli-Ascoli 3-1.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Serie B Win - Designazioni 7° Giornata di Andata

Sabato 29 settembre, ore 15.00



CESENA – VARESE Lunedì 01/10 h. 21.00
DI BELLO
TASSO – ARGIENTO
IV: ALBERTINI
OA: PISTOLI ALUNNI

CITTADELLA – PRO VERCELLI Lunedì 01/10 h. 19.00
DI PAOLO
PEGORIN – LIBERTI
IV: MERLINO
OA: D’AMBROSIO

CROTONE – LIVORNO
PASQUA
CITRO – LO CICERO
IV: OLIVERI
OA: FRANCESCHINI


EMPOLI – BRESCIA
CIAMPI
STALLONE – VALERIANI
IV: VERDENELLI
OA: DANELUZZI

JUVE STABIA – PADOVA
BARACANI
AVELLANO – DI IORIO
IV: CIFELLI
OA: CARDELLA

LANCIANO – MODENA
CASTRIGNANO’
RAPARELLI – CUCCHIARINI
IV: FIORE
OA: CAPRARO

NOVARA – TERNANA
GIANCOLA
PAIUSCO – DE MEO
IV: BRUNO
OA: ROSSO

SASSUOLO – ASCOLI
ROCA
SEGNA – FIORITO
IV: DEI GIUDICI
OA: CORRADETTI

SPEZIA – REGGINA
GAVILLUCCI
MANNA – DEL GIOVANE
IV: BORRIELLO
OA: ARENA

VERONA – BARI
OSTINELLI
BIANCHI – BOLANO
IV: LA PENNA
OA: ALESI

VICENZA – GROSSETO
PAIRETTO
VIVENZI – DI VUOLO
IV: AVERSANO
OA: CALABRESE

Fonte ( www.aia-figc.it )

Crotone-Livorno, i precedenti

Sono 5 i precedenti tra Crotone e Livorno:
Tim Cup          23.08.2008      CROTONE-Livorno             0-3
Serie B            13.11.2010      CROTONE-Livorno             2-1
Serie B            15.04.2011      Livorno- CROTONE            1-2
Serie B            27.08.2011      CROTONE-Livorno            1-2
Serie B            14.01.2012      Livorno-CROTONE            2-1

Bilancio totale
Giocate 5; Vinte CROTONE 2; Pareggi 0; Vinte Livorno 3; Reti CROTONE 6; Reti Livorno 9.

Fotne ( www.fccrotone.it )

mercoledì 26 settembre 2012

Diario rossoblù, primo allenamento in vista del Livorno

Il turno infrasettimanale non permette pause e il Crotone, dopo gli impegni contro Bari e Ternana, si è ritrovato già questa mattina per preparare la sfida interna contro il Livorno, in programma sabato 29 settembre alle ore 15:00 all’Ezio Scida.
I rossoblù hanno sostenuto una seduta dopo il rientro da Terni. Lavoro di scarico per recuperare le energie spese per chi è sceso in campo contro i rosso-verdi, mentre il resto della rosa di mister Drago ha sostenuto un allenamento aerobico intermittente.
Per domani è in programma una seduta alle ore 15:00 allo Stadio: alle 16:45 l’attaccante Torromino, ed a seguire mister Drago, incontreranno gli organi di informazione.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Ternana-Crotone, il Video


Fonte Video ( www.fctv.it )

TERNANA: Ambrosi; Ferraro, Pisacane, Lauro; Dianda, Carcuro, Di Deo, Fazio (6’ st Vitale); Nolè (21’ st Alfageme), Litteri (35’ st Miglietta), Ragusa. A disp: Brignoli, Sinigaglia, Brosco, Maniero. All. Toscano
CROTONE: Concetti; Correia, Vinetot, Abruzzese,Mazzotta; Maiello (10’ st Eramo), Galardo; De Giorgio (10’ st Torromino), Calil (24’ st Addae), Gabionetta; Ciano. A disp: Caglioni, Checcucci, Migliore, Pettinari. All. Drago
Arbitro: Abbattista di Molfetta
Marcatori: 32’ st Dianda (T)
Ammoniti: Carcuro, Lauro, Ragusa (T); Maiello, Ciano, Addae (C)
Ancora una sconfitta immeritata per il Crotone in trasferta. Questa volta i rossoblù cedono per 1-0 al Libero Liberati contro la Ternana al termine di una gara dominata, ma i pitagorici hanno dovuto fare i conti con la traversa e le parate di Ambrosi. Mister Drago effettua due cambi rispetto al pari interno contro il Bari: dentro Maiello e De Giorgio, fuori Eramo e Torromino. Toscano invece propone l’ex reggino Ragusa dal primo minuto. Il primo tempo è solo ed esclusivamente di marca ospite. Maiello scambia con Calil e ci prova di destro ma il suo tentativo finisce fuori di poco. Al 18’ assist di Maiello per Ciano ma l’estremo difensore rossoverde dice di no all’attaccante di Marcianise. I pitagorici giocano molto bene e vanno vicini al vantaggio con Gabionetta: grande giocata del brasiliano che sfiora il palo alla destra dell’estremo difensore rosso-verde. Sempre e solo Crotone in campo e gli squali si rendono insidiosi con Calil che viene anticipato da Pisacane prima di calciare in porta.  
Nella ripresa Toscano dopo appena sei minuti effettua un cambio con Vitale che prende il posto di Fazio. Il primo pericolo della gara la Ternana lo crea al 54’ con Nolè ma Concetti compie un grandissimo intervento. Drago esegue un doppio cambio: Eramo e Torromino prendono il posto di Maiello e De Giorgio. I padroni di casa nei secondi 45 minuti di gioco si risvegliano, ma il Crotone non concede nulla e sfiora ancora il gol con Gabionetta che colpisce la traversa, sulla ribattuta Torromino impatta di testa ma Ambrosi manda in angolo.  Al 77’ arriva la doccia fredda per Galardo e compagni: i rosso-verdi al secondo tentativo di giornata passano in vantaggio con il tiro al volo di Salif Dianda. Prima rete in campionato per il centrocampista del Burkina Faso. Gli squali cercano subito di reagire e arrivano alla conclusione con Torromino ma la palla finisce a lato. Il signor Abbattista di Molfetta assegna quattro minuti di recupero e al 93’ è Addae a regalare l’ultima emozione dell’incontro ma il risultato non cambia più.

Fonte ( www.fccrotone.it )

martedì 25 settembre 2012

Risultato finale 6.sta giornata: Ternana - Crotone 1-0


Serie Bwin 6.sta giornata: Ternana - Crotone




 
Segui la radiocronaca in diretta di Radio Studio 97 dalle ore 20:35 cliccando sui link disponibili nella sezione in alto a destra del blog su "Ascolta la radiocronaca in diretta della gara"


BUONA PARTITA
A
TUTTI 
E
 
FORZA CROTONE!!!

lunedì 24 settembre 2012

Diario rossoblù, 20 convocati per la gara contro la Ternana

I rossoblù sono partiti questa mattina per l’Umbria, dove nel pomeriggio hanno sostenuto la seduta di rifinitura in vista della sfida contro la Ternana in programma domani alle ore 20:45 allo Stadio Libero Liberati, gara valevole per la sesta giornata del campionato Serie bwin.
Ecco l’elenco dei 20 calciatori convocati da mister Drago:

Portieri: 1 Concetti, 33 Caglioni;
Difensori: 23 Correia, 16 Checcucci, 19 Vinetot, 3 Migliore, 21 Abruzzese, 13 Mazzotta, 14 Ligi;
Centrocampisti: 4 Galardo, 17 Maiello, 6 Eramo, 25  Addae;
Attaccanti: 24 Torromino, 10 De Giorgio, 20 Calil, 7 Pettinari, 11 Ciano,  9 Gabionetta, 8 Falconieri.

Non fanno parte della lista De Luca, Matute, Krcic, Sahman e Traore.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Ternana-Crotone, informazioni e precedenti

L’avvio di campionato per la Ternana, ritornata in serie B dopo sei stagioni, è stato più difficile del previsto. La squadra umbra ha avuto bisogno di tempo per prendere confidenza con il campionato cadetto. Dopo tre sconfitte consecutive, sono arrivati un pareggio contro il Cesena e la prima vittoria, ottenuta nell’anticipo di Empoli.
Il portiere, l’esperto Ambrosi, è il fratello dell’ex indimenticato bomber rossoblù, Alessandro. Altro ex pitagorico è il centrocampista Carcuro, con il Crotone nella stagione della promozione in serie B (2008/2009).Non sarà della partita lo squalificato Dumitru.
Sono 6 i precedenti tra Crotone e Ternana:
B         07.11.2004      CROTONE- Ternana            1 - 2
B         16.04.2005      Ternana- CROTONE            3 - 1                
B         13.11.2005      Ternana- CROTONE            1 - 1               
B         07.04.2006      CROTONE – Ternana          1 - 1                
C         26.10.2008      CROTONE – Ternana          3 - 0                
C         22.03.2009      Ternana- CROTONE            0 - 0                

Fonte ( www.fccrotone.it )

Mister Drago alla vigilia di Ternana-Crotone


Fonte Video ( www.fctv.it )

Mister Drago alla vigilia della trasferta dei rossoblù per l'Umbria dove i pitagorici affronteranno i padroni di casa della Ternana, gara valevole per la sesta giornata del campionato Serie bwin.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Ternana-Crotone, arbitra Abbattista

Sarà il signor Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta l’arbitro designato per la gara Ternana-Crotone, valevole per la sesta giornata del campionato Serie bwin 2012-2013.
Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Del Giovane e Marinelli. Il quarto ufficiale di gara sarà il signor Cifelli.
Il fischietto Abbattista non vanta alcun precedente con il Football Club Crotone ed ha esordito in Serie B come arbitro lo scorso 1 settembre in occasione della gara Reggina-Pro Vercelli vinta dagli amaranto per 1-0.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Le interviste post partita di Crotone-Bari

video

Fonte Video ( www.fctv.it )

Il video della conferenza post partita di Crotone-Bari terminata 0 a 0, gara valevole per la quinta giornata del campionato Serie bwin 2012-2013. Ai microfoni di FcTv parlano il capitano rossoblù Antonio Galardo e il difensore pitagorico Kevin Vinetot.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Serie B Win - Designazioni 6° Giornata di Andata

Martedì 25 settembre, ore 20.45


ASCOLI – CESENA
PALAZZINO
IORI – PERETTI
IV: DI PAOLO
OA: MORGANTI

BARI – PRO VERCELLI ad Andria
BORRIELLO
GAVA – DI FRANCESCO
IV: ALBERTINI
OA: CALABRESE

BRESCIA – MODENA
PINZANI
BOLANO – COLELLA
IV: BRUNO
OA: CICOGNA

GROSSETO – JUVE STABIA
MERCHIORI
TASSO – RANGHETTI
IV: DEI GIUDICI
OA: PAPINI

LIVORNO – CITTADELLA
CERVELLERA
SCHENONE – ALASSIO
IV: BENASSI
OA: LOMBARDI

NOVARA – SPEZIA h. 18.00
TOMMASI
BAGNOLI – MELLONI
IV: OSTINELLI
OA: BRACCINI

PADOVA – EMPOLI
GIANCOLA
BERNARDONI – CARBONE
IV: OLIVERI
OA: DANELUZZI

REGGINA – LANCIANO
LA PENNA
MANZINI – LO CICERO
IV: MARESCA
OA: ANFUSO

SASSUOLO – VICENZA
DI BELLO
TEGONI – LIBERTI
IV: MANGANIELLO
OA: FELICANI

TERNANA – CROTONE
ABBATTISTA
DEL GIOVANE – MARINELLI
IV: CIFELLI
OA: CAVANNA


VARESE – VERONA
BARACANI
CHIOCCHI – VICINANZA
IV: PAIRETTO
OA: ROSSO

Fonte ( www.aia-figc.it )

domenica 23 settembre 2012

Diario rossoblu’, subito in campo

Gli squali hanno ripreso subito la preparazione nella mattinata di oggi in vista della gara di martedì 25 settembre al Liberati contro la Ternana.
Lavoro di velocita' e partita per chi non e' sceso in campo ieri contro il Bari.  Allenamento defaticante invece per chi ha preso parte alla gara.
Domattina i rossoblù partiranno per l’Umbria, dove nel pomeriggio sosterranno la rifinitura.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Crotone-Bari 0-0, tabellino e commento

CROTONE: Concetti, Correia, Vinetot, Abruzzese, Mazzotta, Eramo (dal 33' st Addae), Galardo, Gabionetta, Calil, Torromino (dal 43' st De Giorgio), Ciano (dal 22' st Pettinari). In panchina: Caglioni, Checcucci, Migliore, Maiello. Allenatore: Drago.
BARI: Lamanna, Sabelli, Claiton, Romizi, Polenta, Sciaudone, Ceppitelli, Bellomo (dal 37' st Defendi), Galano (dal 33' st Albadoro), Iunco, Caputo. In panchina: Pena, Borghese, Aprile, Gonzalez, Grandolfo. Allenatore: Torrente.
ARBITRO: Pairetto di Torino.
ESPULSO: 48' st Defendi (B).
AMMONITI: Claiton (B), Torromino (C), Caputo (B), Bellomo (B), Galardo (C), Polenta (B).
NOTE: Lamanna (B) para rigore a Calil (C) al 49' st.

In pieno recupero il Crotone fallisce la grande occasione di portarsi a casa i tre punti. Calil dal dischetto non riesce a beffare un Lamanna reattivo che vola a salvare la sua porta. Si chiude così un match piacevole, ben giocato da entrambe le formazioni.
Drago imposta un Crotone offensivo lanciando Ciano come centravanti con Calil trequartista. Mazzotta ancora una volta preferito a Migliore. Nel Bari Torrente dà fiducia a Galano al posto di Albadoro. Nei primi 15 minuti è il Bari ad avere diverse occasioni da rete, ma in un paio di occasioni si supera Concetti, altre volte la mira dei biancoazzurri è sballata. Il Crotone si sveglia e comincia a rendersi pericoloso con un Torromino ispirato che sfiora l'incrocio dei pali. Al 33' Ciano si disimpegna bene sulla trequarti e fa partira un sinistro violento che incoccia la traversa, sulla ribattuta Eramo di testa manda a lato.
Al 38' grande azione di Galardo sulla sinistra che se ne va in dribbling, cross per la testa di Eramo che colpisce forte ma Lamanna in tuffo compie un autentico miracolo. Finisce il primo tempo, molto gradevole.
Nel secondo tempo le due squadre diventano più guardinghe, ma al 6' Bellomo con un gran tiro da fuori area colpisce la traversa, pareggiando così il conto dei legni. Al 23' della ripresa Torromino mette un bel cross in  area, sponda di Eramo per Pettinari (appena entrato) che di tacco prova ad insaccare da due passi, trovando però la respinta della difesa. Al 33' st Torromino si libera bene al limite e fa partire un destro che sfiora il palo. Al 42' Pettinari in area potrebbe portare in vantaggio i suoi ma sparacchia alto.
Al 3' di recupero l'episodio del rigore, con atterramento di un giocatore rossoblù ed espulsione per Defendi. Sulla parata del portiere l'arbitro fischia la fine. Un punto ciascuno, un pari che ci può stare, anche se il Crotone nella ripresa ci ha creduto maggiormente.

Fonte ( www.crotonesport.com )

Crotone-Bari, il Video


Fonte Video ( www.fctv.it )

Crotone: Concetti; Correia, Vinetot, Abruzzese, Mazzotta; Eramo (33'st Addae), Galardo; Torromino ( 42'st De Giorgio) Calil, Gabionetta; CIano (22'st Pettinari) . A disp: Caglioni, Checcucci, Migliore, Maiello.
Bari: Lamanna; Sabelli; Claiton; Romizi; Galano, (33'st Albadoro) Sciaudone; Bellomo (37'st Defendi) Polenta; Caputo; Ceppitelli; Iunco. A Disposizione: Pena; Borghese; Grandolfo; Gonzalez; Aprile.
Arbitro: Pairetto
Ammoniti: Dos Santos, Caputo, Romizi (B); Mazzotta, Galardo (C)
Espulso: Defendi (B)


Drago schiera Vinetot dal primo minuto. In avanti Ciano agisce da terminale offensivo. Prima della gara il presidente Raffaele Vrenna ha consegnato una targa di riconoscimento al segretario storico del Crotone Renato Punzio Colurcio. Parte subito forte la squadra di casa che va vicinissima al vantaggio proprio con Ciano ben servito da Galardo, palla di poco a lato. La risposta del Bari arriva con Ceppitelli, Concetti vola e manda in corner. Le due squadre si affrontano a viso aperto e si vedono trame di bel gioco da ambo le parti. I galletti sfiorano la rete con Bellomo, ma la sua conclusione termina di poco fuori. Gli squali prendono il comando del gioco in mano e creano ben tre nitide occasioni da gol: Torromino sfiora la rete con un bellissimo tiro a giro ma la palla va fuori di un soffio. Subito dopo Ciano calcia da fuori e colpisce la traversa, Eramo e' il piu' veloce e di testa impatta a botta sicura con la palla che rotola a fondo campo. I rossoblù continuano a premere sull'acceleratore ma questa volta a negare la gioia del gol ad Eramo, colpo di testa su cross dalla sinistra di Galardo, e' Lamanna che con un grande intervento dice no al centrocampista pipitagorico. La ripresa si apre subito con i pugliesi insidiosi:Bellomo calcia da lontano e c'entra in pieno il montante superiore della porta difesa da Concetti. La risposta dei padroni di casa e' affidata a Torromino che pero' non riesce ad inquadrare la porta. Al 22' Drago effettua il primo cambio della gara: dentro Pettinari fuori Ciano, ed e' proprio l'attaccante scuola Roma che pochi secondi dopo il suo ingresso in campo si ritrova tra i piedi la palla del possibile gol ma non si fa trovare pronto all'appuntamento con la rete su invito di Eramo. Passa un minuto ed e' Iunco che si ritrova a tu per tu con Concetti con l'estremo difensore di casa che effettua una grande parata sull'attaccante pugliese. Il Crotone continua ad essere pericoloso ed a creare pericoli. torromino dribbla gli avversari e lascia partire il destro con la sfera che finisce di poco a lato. Sul finale di gara e' ancora Pettinari ad avere la palla del possibile ko: ottimo il movimento ma la conclusione e' da dimenticare. Drago getta in campo anche De Giorgio per Torromino e l'esterno di Verbicaro va subito alla conclusione sfiorando la rete. Il signor Pairetto assegna tre minuti di recupero e proprio al 93' Defendi atterra Calil in area: rigore per i rossoblù e espulsione per Defendi. Dal dischetto va lo stesso Calil ma Lamanna intuisce l'angolo e vola alla sua destra salvando il risultato.

Fonte ( www.fccrotone.it )

sabato 22 settembre 2012

Risultato finale 5.nta giornata: Crotone - Bari 0-0


Serie Bwin 5.nta giornata: Crotone - Bari




 
Segui la radiocronaca in diretta di Radio Studio 97 dalle ore 14:50 cliccando sui link disponibili nella sezione in alto a destra del blog su "Ascolta la radiocronaca in diretta della gara"


BUONA PARTITA
A
TUTTI 
E
 
FORZA CROTONE!!!

venerdì 21 settembre 2012

Diario rossoblù, rifinitura e convocati per la gara contro il Bari

Seduta di rifinitura questa mattina per i rossoblù in vista della sfida dello Scida contro il Bari in programma domani, sabato 22 settembre, alle ore 15:00.
Al termine dell’allenamento mister Drago ha diramato i convocati per la gara contro i pugliesi:
Portieri: 1 Concetti, 33 Caglioni;
Difensori: 23 Correia, 16 Checcucci, 19 Vinetot, 3 Migliore, 21 Abruzzese, 13 Mazzotta;
Centrocampisti: 4 Galardo ; 17 Maiello ; 6 Eramo; 25  Addae; 18 Krcic;
Attaccanti: 24 Torromino; 10 De Giorgio; 20 Calil; 7 Pettinari ; 11 Ciano ; 9 Gabionetta; 8 Falconieri.

Non fanno parte della lista De Luca, Matute, Ligi e Traore.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Sala Stampa, Massimo Drago in conferenza


Fonte Video ( www.fctv.it )

Il video della conferenza stampa alla vigilia dalla gara casalinga dei rossoblù contro il Bari. Ai microfoni di Fctv, parla il mister pitagorico Massimo Drago.

Fonte ( www.fccrotone.it )

B Solidale al via con la Fondazione Borgonovo

Dal 22 Settembre al 28 Ottobre 2012 la Fondazione Stefano Borgonovo Onlus sarà protagonista di B Solidale. Si tratta della prima delle cinque associazioni che la Lega Serie B sosterrà per un progetto di responsabilità sociale giunto alla seconda stagione.
"Siamo molto soddisfatti di essere stati selezionati, ancora una volta il calcio dimostra di essere un importante strumento trasversale per aiutarci nella lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica" dice Chantal Borgonovo, moglie di Stefano e Segretario Generale della Fondazione. "Con questa iniziativa speriamo di raggiungere il duplice scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e raccogliere fondi per sostenere un programma italiano di ricerca sulle possibili connessioni tra la SLA e lo sport, in particolare il calcio, messo a punto dal Comitato Scientifico della Fondazione".
"Il Comitato etico ha voluto fortemente questa Onlus tra le beneficiare di B Solidale – sostiene il presidente Andrea Abodi – Ripartiamo anche quest'anno con tanta soddisfazione e con la determinazione di chi vuole intendere il calcio come un luogo di incontro della socialità, profondamente in sintonia con la condizione della nostra gente e dei nostri tifosi che chiedono momenti di svago senza dimenticare però tutte le problematiche e le difficoltà che condizionano la vita di molti".
Costituita nel Dicembre 2008 grazie alla volontà di Stefano Borgonovo, ex bomber di Milan e Fiorentina affetto da questa terribile malattia, la Fondazione è attivamente impegnata nella lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica anche a livello europeo. La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che colpisce primariamente le cellule motorie. La SLA priva il paziente, progressivamente e velocemente, della parola, del camminare, del mangiare e del respirare, mentre la capacità intellettiva è quasi sempre conservata.
La SLA è sporadica nella maggior parte dei casi, solo il 7% presenta una familiarità. Le cause della malattia sono al momento ignote. L'ipotesi attualmente accreditata è che si tratti di una patologia multifattoriale, per cui vari fattori ambientali concorrerebbero a determinare i sintomi della malattia in individui con suscettibilità genetica di base.
Per info e donazioni: www.fondazionestefanoborgonovo.it

Fonte ( www.fccrotone.it )

Crotone, Gabionetta: "Voglio il salto di categoria con questo club"

Sarà ancora al Crotone il futuro di Denilson Martinho Gabionetta (26), attaccante brasiliano in forza al club calabrese che ha giurato fedeltà al suo attuale club attraverso un'intervista concessa aTuttob.com: "Voglio portare il più in alto possibile la mia squadra e fare il salto di categoria con il Crotone". Il calciatore verdeoro ha inoltre parlato della prossima gara di campionato, che metterà di fronte il Bari di Torrente: "Non ho visto l'organico degli avversari, ma sono una buona squadra. Finora ha ben figurato. Loro hanno un ottimo organico, ma noi giochiamo in casa e dobbiamo imporre il nostro gioco sin da subito. Mal di trasferta? Lontano da Crotone dobbiamo essere più attenti".

Fonte ( www.tuttomercatoweb.com )

giovedì 20 settembre 2012

Sala Stampa, Giuseppe Abruzzese in conferenza


Fonte Video ( www.fctv.it )

Il video della conferenza stampa a due giorni dalla gara casalinga dei rossoblù contro il Bari. Ai microfoni di Fctv, parla il difensore pitagorico Giuseppe Abruzzese.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Crotone-Bari, arbitra Pairetto

Sarà il signor Luca Pairetto della sezione di Nichelino l’arbitro designato per la gara Crotone-Bari, valevole per la quarta giornata del campionato Serie bwin 2012-2013 che si disputerà allo Stadio Ezio Scida sabato 22 settembre alle ore 15:00.
Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Fiorito e Di Vuolo. Il quarto ufficiale di gara sarà il signor Intagliata.
Il fischietto Pairetto, figlio d'arte, non vanta alcun precedente con il Football Club Crotone ed ha esordito in Serie B come arbitro lo scorso 1 settembre in occasione della gara Brescia-Juve Stabia vinta dalle rondinelle per 2-0.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Serie B Win - Designazioni 5° Giornata di Andata

Sabato 22 settembre, ore 15:00



CESENA – CITTADELLA
MARIANI
BAGNOLI – MARINELLI
IV: D’ANGELO
OA: PISTOLI ALUNNI

CROTONE – BARI
PAIRETTO
FIORITO – DI VUOLO
IV: INTAGLIATA
OA: CARDELLA


EMPOLI – TERNANA Venerdì 21/09 h. 19.00
MANGANIELLO
AVELLANO – DI IORIO
IV: SORICARO
OA: BRACCINI

JUVE STABIA – VARESE
NASCA
MANNA – BIANCHI
IV: MARINI
OA: CAPRARO

LANCIANO – GROSSETO
FABBRI
GAVA – COLELLA
IV: MARTINELLI
OA: FELICANI

MODENA – LIVORNO
GAVILLUCCI
PAIUSCO – SEGNA
IV: CHIFFI
OA: CORRADETTI

PADOVA – REGGINA
CANDUSSIO
CITRO – CECCARELLI
IV: ROS
OA: D’AGNESE

PRO VERCELLI – ASCOLI
PASQUA
VICINANZA – ALASSIO
IV: GHERSINI
OA: ROSSO

SPEZIA – SASSUOLO
VELOTTO
VIVENZI – PEGORIN
IV: BORRIELLO
OA: CAPOZZI

VERONA – NOVARA Venerdì 21/09 h. 21.00
CIAMPI
STALLONE – CUCCHIARINI
IV: ABBATTISTA
OA: CARLUCCI

VICENZA – BRESCIA
IRRATI
ARGIENTO – DE MEO
IV: MANGIALARDI
OA: D’AMBROSIO

Fonte ( www.aia-figc.it )

Crotone-Bari, i precedenti

Sono 24 i precedenti tra Crotone e Bari nella storia delle due formazioni:
1951-52          C         CROTONE - BARI 1-0
1965-66          C         CROTONE - BARI 2-1
1966-67          C         CROTONE - BARI 2-0
1974-75          C         CROTONE - BARI 1-1
1975-76          C         CROTONE - BARI 0-0
1976-77          C         CROTONE - BARI 2-3
2001-02          B         CROTONE - BARI 2-2
2004-05      C.Italia    CROTONE - BARI 4-0
2004-05          B         CROTONE - BARI 0-2
2005-06          B         CROTONE - BARI 2-1
2006-07          B         CROTONE - BARI 3-2
2011-12          B         CROTONE - BARI 0-1
1951-52          C         BARI - CROTONE 2-0
1965-66          C         BARI - CROTONE 2-0
1966-67          C         BARI - CROTONE 2-0
1974-75          C         BARI - CROTONE 3-0
1975-76          C         BARI - CROTONE 2-0
1976-77          C         BARI - CROTONE 3-2
2001-02          B         BARI - CROTONE 0-2
2002-03       C.Italia   BARI - CROTONE 4-1
2004-05          B         BARI - CROTONE 0-0
2005-06          B         BARI - CROTONE 1-3
2006-07          B         BARI - CROTONE 2-1
2011-12          B         BARI - CROTONE 1-1

Bilancio totale
Giocate 24; Vinte CROTONE 8; Pareggi 5; Vinte BARI 11; Reti CROTONE 29; Reti BARI 35.

Fonte ( www.fccrotone.it )

mercoledì 19 settembre 2012

Diario rossoblù, poker di Ciano nella partitella in famiglia

Test in famiglia per i rossoblù questo pomeriggio allo Scida in vista della sfida interna di sabato alle 15:00 contro il Bari.
Mister Drago ha fatto disputare due tempi da trenta minuti ciascuno dividendo i suoi in due squadre (verdi e bianchi) e mischiando come sempre i calciatori a gara in corso. La partitella è terminata quattro a zero per i bianchi: in gran spolvero Camillo Ciano autore di tutte e quattro le reti.
Presente alla sgambata del mercoledì anche il presidente Raffaele Vrenna. Hanno giocato un tempo anche Maiello e Pettinari reduci dallo stage con la B Italia.
Per domani è prevista una seduta pomeridiana alle 15 allo Scida. Alle 16:45 il difensore Abruzzese, ed a seguire mister Drago, incontreranno gli organi di informazione.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Total Engagement su Facebook: Crotone al terzo posto

Il Crotone continua a far parlare di sé in modo positivo, e questa volta non lo fa attraverso le prodezze tecniche o i risultati sportivi, ma attraverso l’area della comunicazione su cui il sodalizio  rossoblù ha puntato molto in questi anni.
Non si tratta di un’autocelebrazione, ma di dati concreti riportati da un’indagine statistica condotta dallo IAAD di Torino, che ha effettuato una ricerca sulle strategie adottate dalle squadre italiane di Serie B sul più famoso dei social network, Facebook. Sono stati misurati il numero di fan e il livello di Total Engagement (misura il coinvolgimento dei fan attraverso la somma del numero dei “mi piace”, post, commenti e condivisioni) prodotti dalle pagine ufficiali delle 22 squadre prese in esame (sono stati considerati solo ed esclusivamente i contenuti postati dalla squadra, mentre i contenuti postati dagli utenti non sono stati presi in considerazione).
Ebbene, sui dati elaborati che sono relativi ai mesi di aprile e maggio 2012, è emerso che il Football Club Crotone è sul podio (terzo posto) per la condivisione di immagini e video ed occupa il quarto posto dietro Varese, Verona e Sampdoria, ma prima di squadre che nell’attuale stagione militano in Serie A come Pescara e Torino, per quanto riguarda il numero di attività della pagina ufficiale (numero di post, numero di “mi piace”, condivisioni, numero di foto, ecc…).
Un successo che vogliamo condividere con tutto il popolo rossoblù.
Grazie ragazzi!

Fonte ( www.fccrotone.it )

martedì 18 settembre 2012

Diario rossoblù, doppio allenamento

Doppia seduta per i rossoblù in vista della gara contro il Bari, in programma sabato 22 settembre alle ore 15:00 all'Ezio Scida.
Al mattino lavoro di forza nella palestra mentre  il pomeriggio è stato caratterizzato, dopo il riscaldamento, da percorsi di forza speciale, esercitazioni situazionali e partite a tema.
Tutti a disposizione di mister Drago eccezion fatta per i nazionali Maiello e Pettinari.
Per domani è in programma una partitella in famiglia alle 15 allo Scida.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Crotone, la penalizzazione era annunciata

Nel pomeriggio di lunedì è arrivata l'ufficializzazione della penalizzazione di due punti per il Crotone. Il ritardo nei pagamenti Irpef per due mensilità è costata cara ai rossoblù (stessa sorte è toccata al Bari), ma la società aveva da tempo annunciato questo. Il Crotone ha ora 4 punti in classifica, ma ciò che deve preoccupare maggiormente è il gioco della squadra, in involuzione nell'ultimo periodo.
Nelle ultime due partite contro Cittadella e Grosseto non è stato il solito Crotone. La squadra è apparsa troppo lenta, con poche idee, e con qualche amnesia di troppo nel reparto difensivo. Nessun dramma, sia chiaro, ma ripetiamo, più dei due punti di penalizzazione, quello che ci interessa ora è che la squadra torni a giocare come sa. Mister Drago ha l'imbarazzo della scelta, ma deve capire se schierare ancora Calil trequartista con Pettinari davanti, o riportare il brasiliano come punta centrale, con Maiello a fare da collante tra centrocampo ed attacco. Soprattutto, però, bisogna evitare di prendere altri gol su palla inattiva nel gioco aereo.
Il Bari non sarà un cliente facile sabato prossimo, Galardo e compagni (a proposito, auguri al capitano per il compleanno), sono avvisati, servirà la massima concentrazione ed una enorme grinta.

Fonte ( www.crotonesport.com )

Dalla Disciplinare 2 punti di penalizzazione a Crotone e Bari, 1 punto al Perugia

La Commissione disciplinare nazionale presieduta da Claudio Franchini ha sanzionato con 2 punti di penalizzazione da scontare nell’attuale campionato il Crotone e il Bari e con 1 punto di penalizzazione Perugia, Lecco, Casale e Alma Juventus Fano. Le sanzioni riguardano inadempienze amministrative relative al campionato 2011-2012.

Fonte ( www.figc.it )

Numeri e curiosità della quarta giornata

La Lega Serie B ha pubblicato le statistiche fornite dalla Panini Digital Soccer. Dall’analisi dei dati emerge l’ottimo lavoro svolto in queste prime quattro giornate di campionato da mister Drago e dal suo staff. La squadra dei fratelli Raffaele e Gianni Vrenna infatti occupa la seconda posizione in ben quattro categorie su sei: supremazia territoriale, tiri in porta, possesso palla e percentuale passaggi riusciti.
Nella classifica individuale “Recordman del Torneo” il brasiliano Caetano Calil primeggia per i tiri, mentre capitan Galardo è alla seconda posizione per quanto riguarda i passaggi riusciti.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Buon compleanno Capitano!

Giorno di festa in casa rossoblù!
Oggi, martedì 18 settembre, il capitano dei rossoblù Antonio Galardo compie 36 anni.
Trentasei anni di vita, la maggior parte dei quali trascorsi con addosso la maglia del Football Club Crotone. Prima quella delle giovanili, poi quella della Prima Squadra, con la quale ha collezionato più di 300 presenze nei campionati professionistici.
Ad Antonio vanno gli auguri da parte di tutto il popolo rossoblù!

Fonte ( www.fccrotone.it )

lunedì 17 settembre 2012

Due punti di penalizzazione

La Commissione Disciplinare Nazionale ha sanzionato il Football Club Crotone con due punti di penalizzazione.
I due punti saranno scontati nella corrente stagione sportiva.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Diario rossoblù, ripresi gli allenamenti

I rossoblù hanno ripreso oggi gli allenamenti in vista della sfida casalinga contro il Bari, in programma sabato 22 settembre alle ore 15:00. Galardo e compagni si sono ritrovati a Steccato di Cutro nel pomeriggio per svolgere la prima seduta della settimana agli ordini di mister Drago e del suo staff.
L’allenamento è iniziato con il riscaldamento per poi proseguire con il possesso palla, partitine su spazi ridotti e corsa intermittente di potenza aerobica. A chiudere la prima seduta settimanale una partitella.
Tutti gli elementi a disposizione del tecnico crotonese hanno preso parte alla seduta, eccezion fatta per Maiello e Pettinari impegnati con la B Italia.
Per domani è in programma una doppia seduta: al mattino palestra allo Scida e nel pomeriggio allenamento a Steccato di Cutro.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Grosseto-Crotone, le statistiche

Il Crotone ha perso contro il Grosseto, ma i rossoblù sono usciti sconfitti immeritatamente dallo Zecchini ed a dimostrazione di ciò parlano chiaro le statistiche del match che pendono decisamente dalla loro parte.
Ad iniziare dal 64% di possesso palla, che testimonia come la squadra di Drago abbia mantenuto a Grosseto il controllo del campo, giocando ben 668 palloni, quasi il doppio rispetto ai 361 dei toscani. Altro dato estremamente significativo è che gli squali hanno ottenuto oltre 18 minuti di supremazia territoriale, contro i 4 degli uomini di Moriero.
Inoltre, la percentuale dei passaggi riusciti è anche in favore dei rossoblù, con il 72.7%. Il Crotone è arrivato al tiro per ben 17 volte (6 dentro) contro le 10 (5 6 dentro) del Grosseto.
Infine, i “Record men” della gara contro il grifone sono tutti rossoblù: Checcucci è stato il calciatore che ha recuperato più palle (21), Galardo ha effettuato ben 101 “passaggi riusciti”, mentre Torromino è stato l’uomo più pericoloso con ben sei conclusioni.

Ufficio Stampa F.C. Crotone

Fonte ( www.fccrotone.it )

Diario rossoblù, lunedì la ripresa

Dopo la sconfitta immeritata dello Zecchini contro il Grosseto, mister Drago ha concesso agli squali un giorno di riposo. La ripresa degli allenamenti è prevista per domani, lunedì 17 settembre, alle ore 15.00 a Steccato di Cutro.
I rossoblù durante questa settimana prepareranno la gara in casa contro il Bari di Torrente, valevole per la quinta giornata del campionato Serie bwin 2012/2013 che è in programma sabato 22 settembre alle ore 15:00 allo Stadio Ezio Scida.

Fonte ( www.fccrotone.it )

Grosseto-Crotone, il Video


Fonte Video ( www.fctv.it )

GROSSETO: Bremec; Padella, Olivi, Iorio; Antonazzo, Delvecchio, Obodo, Bonanni (21' st Quadrini), Som (34' st Crimi); Sforzini, Lanzafame (7' st Foglio). A disp: Lanni, Donati, Calderoni, Calderoni. All. Moriero
CROTONE: Concetti; Correia, Checcucci, Abruzzese, Mazzotta; Eramo (17' st Maiello), Galardo; Gabionetta, Calil, Torromino (38' st  De Giorgio); Pettinari (27' st Ciano). A disp: Caglioni, Vinetot, Migliore, Addae. All. Drago
Arbitro: Castrignanò di Roma2
Marcatori: 29' Sforzini (G)
Ammoniti: Mazzotta, Pettinari, Correia, Abruzzese (C), Delvecchio, Padella, Quadrini (G)

Sconfitta di misura per il Crotone che esce battuto immeritatamente dallo Stadio Zecchini contro il Grosseto. Drago cambia quattro elementi rispetto alla gara contro il Cittadella: dentro Checcucci, Mazzotta, Torromino e Pettinari fuori Vinetot, Migliore, Ciano e Maiello.  L'ex Moriero getta subito in campo l'ultimo arrivato Lanzafame. I primi 20 minuti sono completamente di marca ospite che si rendono pericolosi con Gabionetta e Torromino. Il Crotone gioca bene ma sono  i toscani che alla mezzora trovano il vantaggio: calcio d'angolo dalla destra e Sforzini di testa firma l'uno a zero. Gli uomini di Drago cercano di reagire ma non riescono a trovare il guizzo giusto. Sul finale della prima frazione è Torromino a mettere i brividi a Bremec, ma l'estremo difensore di Moriero riesce a bloccare la sfera in due tempi.
La ripresa si apre ancora con i pitagorici in avanti: Torromino va via sulla sinistra e calcia ma sbaglia la mira del tiro. Subito dopo tocca a Gabionetta, Bremec blocca in due tempi. Al 10' ancora Gabionetta chiama all'intervento Bremec con una insidiosa conclusione dalla distanza. Sempre e solo la squadra di Drago in campo e i rossoblù, oggi in maglia bianca da trasferta, vanno vicini al pari con Torromino ma Bremec si distende e respinge il tiro.  Alla mezzora di nuovo Torromino, molto buona la sua prestazione, ci prova da fuori, Bremec respinge e Calil sulla respinta colpisce il montante superiore. Il Grosseto si rende vivo dalle parti di Concetti soltanto dopo il 30': prima è Foglio a divorarsi un gol già fatto e subito dopo è l'estremo difensore pitagorico con un'ottima scelta di tempo a salvare la propria porta. Nel finale Drago getta nella mischia anche De Giorgio, ma nonostante il forcing finale e la supremazia durante i 90 minuti, gli squali non riescono ad ottenere il pareggio che sarebbe stato più che meritato. 

Fonte ( www.fccrotone.it )

Grosseto-Crotone 1-0, tabellino e commento

GROSSETO: Bremec; Padella, Olivi, Iorio; Antonazzo, Delvecchio, Crimi, Bonanni (dal 20' st Quadrini), Som (dal 33' st Crimi); Sforzini, Lanzafame. In panchina: Lanni, Jadid, Foglio, Calderoni, Rigione. Allenatore: Moriero.
CROTONE: Concetti; Correia, Checcucci, Abruzzese, Mazzotta; Eramo (dal 17' st Maiello), Galardo; Gabionetta, Calil, Torromino (dal 37' st De Giorgio); Pettinari (dal 25' st Ciano). In panchina: Caglioni, Vinetot, Migliore, Addae. Allenatore: Drago.
ARBITRO: Castrignanò (Chiocchi e Peretti).
MARCATORE: 31' pt Sforzini.
AMMONITI: Mazzotta (C), Delvecchio (G), Pettinari (C), Correia (C), Padella (G), Quadrini (G), Abruzzese (C).

Ennesima disattenzione su palla alta ed il Crotone subisce un'altra sconfitta in trasferta, la terza su tre gare ufficiali giocate lontano dallo Scida. Sugli sviluppi di un corner, poco dopo la mezzora di gioco, è Sforzini a sovrastare Checcucci e a battere Concetti. Crotone troppo lento, poco propositivo, ancora una volta con diversi uomini sottotono; la squadra rossoblù è incapace di rendersi pericolosa nel primo tempo e su una disattenzione va sotto.
Nella ripresa i quattro davanti, Torromino, Gabionetta, Calil e Pettinari, provano a fare maggiore movimento ma le cose stentano a migliorare. Al 29' st però grande occasione: tiro di Torromino respinto da Bremec, sulla ribattuta Calil a colpo sicuro coglie la traversa. Passa solo un minuto ed è il Grosseto a colpire la traversa con Quadrini. Bravo Concetti in uscita a fermare col piede Foglio.
Inutile l'assalto finale con Ciano e De Giorgio inseriti da mister Drago. Il Grosseto vince ed ora è vicino ad annullare la penalizzazione.

Fonte ( www.crotonesport.com )

Risultato finale 4.rta giornata: Grosseto - Crotone 1-0


sabato 15 settembre 2012

Serie Bwin 4.rta giornata: Grosseto - Crotone


Segui la radiocronaca in diretta di Radio Studio 97 dalle ore 14:50 cliccando sui link disponibili nella sezione in alto a destra del blog su "Ascolta la radiocronaca in diretta della gara"


BUONA PARTITA
A
TUTTI 
E
 
FORZA CROTONE!!!